USA Hybrid Petronas AMG Mercedes 1/18 Minichamps New GP W06 Rosberg Nico 2015 9cea1zfey11508-Formula 1

Il gioco è vietato ai minori e può causare dipendenza patologica. Consulta le percentuali di raccolta restituite in vincite al link e sul sito

Fra le ultime novità del parco dei divertimenti c'è "La foresta di Masha e Orso"
La scuola aiuta i piccoli a costruire
New Minichamps 1/18 Mercedes AMG Petronas W06 Hybrid USA GP 2015 Nico Rosberg
multidisciplinarietà e il bilinguismo
Liberi Reggiomonte International School

“Strumenti innovativi per la sensibilizzazione e l’informazione degli adolescenti sul Papilloma virus”

Roma, 26 marzo 2019, 11.00 – 13.00

Sala del Cenacolo - Complesso di Vicolo Valdina Piazza in Campo Marzio, 42, 00186 Roma RM

Il Papillomavirus colpisce sia le donne che gli uomini ed è il secondo agente patogeno responsabile di cancro nel mondo. Può infatti causare tumore del collo dell’utero, dell'ano, del cavo orale, lesioni precancerose e infertilità. Informazioni, queste, note solo in ambito medico e delle quali certamente i giovani sono pressoché ignari.

Alla luce di quanto sopra, FICC, in collaborazione con l’Associazione italiana malati di cancro (Aimac), l’Associazione Laboratorio Adolescenza e la Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza, ha promosso una campagna di info-formazione sui rischi dell’HPV e sui programmi di vaccinazione, rivolta alla popolazione giovanile e mirata all’assunzione di comportamenti e stili di vita responsabili, volti a ridurre il rischio di contagio. La campagna è stata autonomamente realizzata da due equipe di lavoro di studenti delle scuole superiori (dell’Istituto Alberghiero Umberto di Pasca di Potenza e dal Liceo Classico Alessandro Manzoni di Milano) alle quali esperti di comunicazione e medici della Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza hanno fornito le informazioni necessarie sui metodi ed i contenuti scientifici per realizzarla in modo corretto.

Modera: Mauro Boldrini, Direttore Comunicazione Fondazione Insieme contro in Cancro

Apertura dei lavori: On. Raffaele Nevi, Camera dei Deputati

L’impegno della Fondazione Insieme contro il cancro, Francesco Cognetti, Presidente Fondazione Insieme contro in Cancro

Le parole dei malati, Laura Del Campo, Direttore Aimac

Dillo con parole nostre: l'efficacia di una comunicazione tra pari, Maurizio Tucci, Giornalista, Presidente di Laboratorio Adolescenza

L'esperienza della formazione ai ragazzi dei gruppi di lavoro, Carlo Alfaro, Consiglio direttivo Sima

Presentazione dei video e dei poster realizzati dagli studenti delle due équipe di lavoro.

La parola agli studenti: breve intervista ai giovani realizzatori della campagna di comunicazione

Nissan Skyline GT-R (BNR34) 2 units

I video della campagna di prevenzione

ha deciso di fare qualcosa di più
creando per loro personaggi come

Giovedì  7 marzo, presso la Biblioteca Spadolini del Senato, in occasione del Convegno organizzato da FAVO “ACCORDO STATO REGIONI  SULLA NUTRIZIONE CLINICA: Istituzioni, società scientifiche e Associazioni dei malati a confronto verrà presentata la nuova edizione del libretto “La nutrizione del malato di cancro”, rielaborato in un formato più confacente alle moderne esigenze di comunicazione e l’App Nutrient. Questi strumenti hanno il fine di consentire ai pazienti di individuare con immediatezza le informazioni necessarie sugli aspetti nutrizionali rilevanti nel percorso terapeutico, fornire indicazioni e consigli pratici, utili ad affrontare i disturbi che possono compromettere l’appropriata alimentazione, nonché a contrastare le false credenze.

Scarica in anteprima il libretto La nutrizione del malato di cancro”.

ha deciso di fare qualcosa di più

 

Sono online le graduatorie provvisorie dei progetti di servizio civile gestiti da AIMaC - Bando Ordinario 2018: Informacancro Nord, Informacancro Centro, Informacancro Sud.
Le graduatorie diventano definitive solo dopo l’approvazione del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Vi ricordiamo che i candidati idonei non selezionati, cioè coloro che pur avendo superato le selezioni si collocano in graduatoria in una posizione successiva al numero di posti disponibili, potrebbero essere contattati tramite e-mail per subentrare in posti vacanti dello stesso progetto o di altri progetti gestiti da FAVO. Nell’individuazione dei volontari subentranti, FAVO terrà conto dei seguenti criteri in ordine di priorità: posizione in graduatoria, area e settore di impiego, contiguità territoriale delle sedi di attuazione del progetto.

Non è ancora possibile indicare la data di partenza dei progetti, ma vi consigliamo di rimanere in contatto con le sedi servizio e di consultare periodicamente il sito e la posta elettronica per essere aggiornati

Per accedere alle graduatorie consulta questa pagina.

Liberi Reggiomonte International School
multidisciplinarietà e il bilinguismo
La scuola aiuta i piccoli a costruire

Aimac e Fondazione IBM Italia presentano “Filos”, l’assistente virtuale al servizio dei malati di cancro H24. 

L’intelligenza aumentata rappresenta una grande opportunità per assicurare ai pazienti la fruizione in tempo reale di risposte qualificate, in modalità interattiva, amplificando il know how di Aimac, relativamente alle informazioni sulla “disabilità oncologica” e gli strumenti giuridici di welfare assistenziale, previdenziale e lavorativo che consentono al malato ed ai caregiver oncologici di conciliare i tempi di cura e di assistenza con quelli di lavoro e di accedere ai benefici economici e giuridici previsti dalle norme. 

Aimac con la Fondazione IBM Italia ha realizzato un nuovo servizio H24 di risposte qualificate e personalizzate grazie all’utilizzo del cognitive computing applicato al tema dei “Diritti del malato di cancro” oggetto dell’omonimo libretto di Aimac che per l’occasione è stato totalmente aggiornato con le più recenti novità normative con la supervisione del Coordinamento Generale Medico Legale dell’INPS

Filos è stato presentato Martedì 13 novembre 2018 presso la Sala Caduti di Nassirya - Palazzo Madama a Roma, su iniziativa della senatrice Maria Rizzotti e Aimac.

L'incontro è stato moderato da Livia Parisi (collaboratrice ANSA) e sono intervenuti Maria Rizzotti (Igiene e Sanità- Senato), Francesco De Lorenzo (Aimac), Angelo Failla (Fondazione IBM Italia), Elisabetta Iannelli (Aimac), Massimo Piccioni (INPS).

nissan skyline r35 gtr pandem ignition models 1/18 1:18

Leggi il comunicato stampa

120 euro la T-shirt e 100 euro gli shorts Leggi tutto...
il parco dell'Italia in miniatura
rappresenta un ottimo esempio di come il divertimento possa essere anche istruttivo

L’Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con l’Associazione italiana malati di cancro, parenti e amici (Aimac) e l’Associazione Ricerca Terapie Oncologiche Integrate (ARTOI), sta conducendo un'indagine conoscitiva sul tema “Terapie integrate nei pazienti in trattamento oncologico”.  

Lo scopo della ricerca è comprendere quali prodotti (integratori, fitoterapici, nutraceutici ecc.) e pratiche/trattamenti (agopuntura, yoga, reiki ecc.) vengono comunemente utilizzati dai pazienti, a supporto delle terapie convenzionali (chemioterapia, radioterapia ecc.). 

L’esito dell’indagine ci aiuterà infatti a conoscere l’utilizzo degli approcci integrati e a diffondere informazioni scientificamente validate sui vari trattamenti, con particolare riferimento agli effetti biologici, alla loro efficacia e alle interazioni con le terapie oncologiche convenzionali (chemioterapia, radioterapia, terapia ormonale, terapie a base di anticorpi monoclonali, ecc.). 

In riferimento alla tua esperienza personale come paziente, ti invitiamo a compilare un breve questionario anonimo, cliccando sul banner sottostante e registrandoti sul sito medintegra.iss.it:

Riceverai una email per completare la registrazione e poi potrai compilare il questionario.

I dati degli utenti verranno cancellati in automatico appena saranno pubblicati i risultati del questionario.

Per qualsiasi problema puoi contattarci all’indirizzo arearicerca@aimac.it

creando per loro personaggi come
Un momento della parata "Segui la magia"

Diagnosi